L’impresa Palandri Leo SrL – Impianti Elettrici è attiva dal 01/01/2003, ma nasce come trasformazione della vecchia impresa individuale che operava già dal 1982 nel campo della fornitura, installazione e manutenzione d’impianti.

 

I campi in cui opera l’impresa sono:
 

Impianti elettrici, civili ed industriali (BT e MT);
 

Impianti tecnologici: elettronici (telecontrollo, controllo accessi, gestione camere alberghi), sicurezza (antifurto, videocontrollo), antincendio, protezione scariche atmosferiche, cancelli automatici;


Automazione: impianti di depurazione, processi di lavorazione nel settore conciario, impianti di dosaggio;


Illuminazione pubblica: parcheggi, strade, campi sportivi;
 

Impianti di rifasamento (con studio preliminare dei dati di assorbimento);
 

Quadristica di potenza (Power Control Center e Motor Control Center) e di automazione (con installazione e programmazione di PLC, terminali utente, inverter e softstarter connessi anche in rete);

In sede vengono assemblati quadri e componenti; inoltre viene elaborata la documentazione relativa a schemi, istruzioni, collaudi, ecc. e fornita su supporto informatico.
L’ufficio tecnico è dotato di personale iscritto negli Albi professionali di competenza e quindi abilitato alla redazione di progetti.

L’impresa ha diponibilità di mezzi, macchinari e di attrezzature tecniche per l’effettuazione di tutti i tipi di lavori impiantistici.
 

   

 

 

L’impresa è abilitata ai sensi della legge “Norme per la sicurezza degli impianti” all’installazione, alla trasformazione, all’ampliamento e alla manutenzione dei seguenti impianti:

1) lettera A
PRODUZIONE, TRASPORTO, DISTRIBUZIONE ED UTILIZZAZIONE DELL’ENERGIA ELETTRICA ALL’INTERNO DEGLI EDIFICI A PARTIRE DAL PUNTO DI CONSEGNA DELL’ENERGIA FORNITA DALL’ENTE DISTRIBUTORE.

2) lettera B)
RADIOTELEVISIVI ED ELETTRONICI IN GENERE, LE ANTENNE E GLI IMPIANTI DI PROTEZIONE DA SCARICHE ATMOSFERICHE.

3) lettera C)
RISCALDAMENTO E DI CLIMATIZZAZIONE AZIONATI DA FLUIDO LIQUIDO, AERIFORME, GASSOSO E DI QUALSIASI NATURA O SPECIE.

4) lettera D)
IDROSANITARI NONCHE’ QUELLI DI TRASPORTO, DI TRATTAMENTO, DI USO, DI ACCUMULO E DI CONSUMO DI ACQUA ALL’INTERNO DEGLI EDIFICI A PARTIRE DAL PUNTO DI CONSEGNA DELL’ACQUA FORNITA DALL’ENTE DISTRIBUTORE.

5) lettera G)
PROTEZIONE ANTINCENDIO